This is Photoshop's version of Lorem Ipsn gravida nibh vel velit auctor aliquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit. quis bibendum auci elit.

Instagram feed

+ 01145928421 SUPPORT@ELATED-THEMES.COM

Pagine

La Luna è Azzurra

41° Festival Internazionale del Teatro di Figura

Dove: San Miniato– Quando: 28, 29 e 30 giugno 2024

Ingresso gratuito

 

La Luna è azzurra

41° Festival Internazionale del Teatro di Figura

San Miniato, 28, 29, 30 giugno 2024

 

Una grande festa del teatro di marionette e burattini, per questa 41° edizione, che prende forma negli spazi diffusi della città teatro di San Miniato, dal 28 al 30 giugno 2024.

Accanto alle platee teatrali – Piazza Duomo, Piazza del Seminario e i Loggiati di San Domenico – saranno allestiti spettacoli e animazioni in Piazza del Popolo, allo slargo di Piazza del Seminario, in Via Ser Ridolfo e Via IV Novembre.

Saranno ospitate 18 compagnie, per oltre quaranta repliche nei tre giorni del festival.

Ogni sera sarà aperto lo spazio espositivo d’arte ‘Orcio d’Oro’, Via A.Conti, con la mostra “L’Illustrazione dei Piccoli”, un mensile altamente innovativo, di grande spessore culturale e dalla vita breve, appena ventuno numeri usciti tra il 1982 e il 1984. Quaranta immagini bellissime, con le grafiche di Altan, Mordillo e altri collaboratori fissi, per un viaggio editoriale senza precedenti.

Il Premio alla carriera “La luna d’argento” verrà consegnato sabato 29 giugno a Italo Pecoretti, per la sua maturata esperienza e passione per il teatro di figura.

Le sere del festival sarà attivo il servizio navetta dalle ore 20.00 dal parcheggio di Fontevivo, con ultima navetta da Piazza Dante Alighieri alle 00.30.

Il centro sarà comunque chiuso al traffico dalle ore 19.00 e piazza del Popolo sarà chiusa al traffico dalle ore 18.00, nei giorni del festival.

PROGRAMMA ORARIO

venerdì 28 giugno 2024

 

Officina Orcio d’oro, via A. Conti,

dalle ore 20.30

Mostra omaggio a “L’illustrazione dei piccoli”, un mensile innovativo, dalla vita breve, appena ventuno numeri usciti tra il 1982 e il 1984.

 

Piazza del popolo:

dalle ore 20,45

Terzostudio – Gioca la mente (180’)

ore 21.30 e 22.45

Catin Nardi (Brasile) – Teatro Navegante di marioneta (35’)

 

Itineranti:

ore 21.00, 22.00, 23,00

Art Klamauk (Svizzera) – L’uomo ingessato (30’)

ore 21.30 e 22.45

Andrea Mancusi – Incontri ravvicinati con il mago (45’)

 

Loggiati di San Domenico

ore 21.00 e 22.20

Chumbala Cachumabala (Guatemala) – Irene e il basilico (35’)

 

Piazza del seminario

ore 21.15 e 22.40

Daniele Antonini – Big Babol Circus (35’)

Piazza del duomo

ore 22.00 e 23,15

Giullari del Diavolo – TuttoTorna (35’)

 

sabato 29 giugno 2024

 

Officina Orcio d’oro, via A. Conti,

dalle ore 20.30

Mostra omaggio a “L’illustrazione dei piccoli”, un mensile innovativo, dalla vita breve, appena ventuno numeri usciti tra il 1982 e il 1984.

 

Itineranti:

ore 20.30, 21,30 e 22.40

Federico Pieri – Baby Raptor (30’)

ore 21.00, 22,00 e 23.00

Teatro per Caso – Moonlight (30’)

 

Piazza del popolo:

ore 21.00, 22.10

Catin Nardi (Brasile) – Teatro Navegante di marioneta (35’)

 

Ore 21,40, 23,00

JeniAle – Lunaria (25’)

 

Loggiati di San Domenico

ore 21.15, 22.40

Chumbala Cachumabala (Guatemala) – Il mostro della spazzatura (35’)

 

Piazza del seminario

Dalle 19.00 alle 21.00

Vitality 1 club asd Uisp – Spettacolo finale di danza aerea delle allieve (120’)

ore 21.15 e 22.30

Italo Pecoretti – Il Buono, lo Gnomo, il Cattivo  (35’)

ore 22.00 e 23.10

Jenny Clamonte – Laboratorio Mille Bolle (30’)

 

Piazza del Duomo

ore 21.50 Premiazione Luna alla Carriera a Italo Pecoretti

ore 22.00 e 23.10

Disguido – Cinémagique

domenica 30 giugno 2024

Officina Orcio d’oro, via A. Conti,

dalle ore 20.30

Mostra omaggio a “L’illustrazione dei piccoli”, un mensile innovativo, dalla vita breve, appena ventuno numeri usciti tra il 1982 e il 1984.

 

Itineranti:

ore 20.30, 21,30 e 22.40

Federico Pieri – Baby Raptor (30’)

ore 21.00, 22.00 e 23.00

Grande Cantagiro Barattoli – Steamfolk di questi e altri continenti (35’)

 

Piazza del popolo:

ore 21.10, 22.20

Silvia Diomelli – Soul wood (35’)

ore 21,50, 23,00

Teatro Random – Play People (30’)

 

Loggiati di San Domenico

ore 21.00 e 22.30

Politheater –Bertoldo testa di legno (35’)

 

Piazza del Seminario

ore 21.15 e 22.30

Doisberto – Clown street show (30’)

ore 22.00 e 23.10

Jenny Clamonte – Laboratorio Mille Bolle (30’)

 

Piazza del Duomo

ore 22.00 e 23.10

Luca Cutrupi – Bubbles Alchemika (30’)

 

PRESENTAZIONE SPETTACOLI dalla A alla Z

Daniele Antonini in “Big Babol Circus”

https://youtu.be/1xWA8PC_NZg

Lo spettacolo vede alternarsi magie comiche, giocolerie, clownerie e l’immancabile esibizione delle bolle di sapone. In scena c’è un clown, un sognatore o forse un poeta. Lo spettacolo stesso è una grande bolla di sapone, tutto è magico e tutto può accadere. Daniele Antonini nasce come artista di strada, la relazione con il pubblico è viva e sempre presente. Uno spettacolo per ogni età, uno spettacolo tutto da vivere a cuore aperto. Big Babol Circus nasce dall’esigenza del suo creatore, Daniele Antonini, di raccontare un modo di essere, un punto di vista diverso dal quale poter guardare il mondo. Ed è così che il clown sul palco stupisce, diverte, meraviglia un pubblico di ogni età grazie ad uno spettacolo leggero e profondo allo stesso tempo. Dur. 35’

Piazza Seminario – venerdì 28 giugno

 

Art Klamauk (Svizzera) in “L’uomo ingessato”

https://youtu.be/fUOpQoqie9k?si=k5Qy9GgDipZ8OaMo

Spettacolo itinerante a stazioni di mimo clown.

Spettacolo vincitore “Orango Bando 2023” – Cooperativa Italiana Artisti

Uno scatenato personaggio tutto ingessato, che “cavalca “ la sua sedia a rotelle motorizzata (elettrica) in mezzo ad un pubblico sbalordito. Il nostro “sfigato” sfreccia in sella alla sua sedia dal rombo di una Harley Davidson, coinvolgendo i passanti con stralunate gag a “scoppi” di motore, fumo, salsicce, un’improbabile flebo e … tante, tante mani! Ma quante ne ha? Uno spettacolo mobile, frizzante e dinamico, fuori dall’ordinario e di poche parole. Una buffa parodia sulla resistenza alle difficoltà della vita. Con Gunter Rieber, supervisione alla regia di Tino Fimiani.

Dur. 30 min.

Via Ser Ridolfo e Via IV Novembre – itinerante – venerdì 28 giugno

 

Chumbala Cachumabala (Guatemala) in “Irene e il basilico”

https://www.youtube.com/watch?v=mSkx-9nWcsk  (in lingua spagnola)

Spettacolo di burattini a guanto in baracca e attori.

“Irene e il basilico” è un antico racconto andaluso in tre atti. Lo spettacolo fu creato specificatamente per la tecnica di burattini a guanto, dove i burattini e il burattinaio giocano in un teatro dentro l’altro. Lo spettacolo narra la storia di Irene che innaffia il basilico tutti i giorni e il principe si innamora di lei, si traveste da venditore di uva per rubargli un bacio. Irene se ne accorge e ignora il principe, il quale si ammala di tristezza. Però non ci vorrà molto affinchè le cose cambino, presto Irene riceverà una sorpresa. Dur. 35’

Loggiati di San Domenico venerdì 28 giugno

 

Chumbala Cachumabala (Guatemala) “Il mostro della spazzatura”

https://youtube.com/shorts/TEazUvFUa1I

Spettacolo di burattini a guanto in baracca e attori.

Lo spettacolo nasce dalla sensibilità della Compagnia rispetto al problema dei rifiuti, e della salvaguardia ambientale, con l’intento di creare, attraverso la comicità e l’amarezza, un momento di riflessione. In un paesino con abitudini negative rispetto alla raccolta dei rifiuti, nasce un mostro che si nutre di spazzatura. Il mostro con l’aiuto di sua madre (la strega Piruja), prova a conquistare il mondo. Ci sarà qualcuno che aiuterà le persone a cambiare le abitudini e a cacciare il mostro.

Lo spettacolo tratta della problematica ambientale e come fornisce uno spunto di riflessione per la risoluzione del problema. Dur. 35 min.

Loggiati di San Domenico. sabato 29 giugno

 

Jenny Clamonte in “Mille Bolle”

https://youtu.be/gMzYybzvZmw

Laboratorio bolle di sapone giganti.

Il laboratorio insegnerà ai bambini a realizzare bolle di sapone con varie tecniche e fino a quattro attrezzi diversi fino a produrre bolle di sapone giganti. Iniziando gradualmente verranno prodotte alcune bolle usando solamente le mani. Passeremo successivamente a fare le bolle di sapone con oggetti di uso comune come una cannuccia, un bicchierino di plastica o un pezzo di carta trasformato per fare bolle di sapone. Infine verrà consegnato ad ogni partecipante un attrezzo per fare bolle di grandi dimensioni. Le bolle di sapone hanno sempre affascinato generazioni di persone e questo laboratorio sarà l’occasione perfetta per trascorrere un’esperienza di gioco indimenticabile. Con Jenny Clamonte. dur. 30 min

Piazza Seminario sabato 29 giugno e domenica 30 giugno

 

Luca Cutrupi in “Bubbles Alchemika”

https://youtu.be/qDZAoc4j8EU?si=PsFyzczOSFY6sj9E

Spettacolo di bolle di sapone e teatro visuale.

Questa è la storia di un alchimista moderno, come tanti alla perenne ricerca della felicità.

Questa è la storia di un uomo, come tanti altri, alla perenne ricerca del colore, per donare la propria vita grigia. Questa è una storia di sogni, fatica, ambizione e caparbietà. Questa è Bubbles Alchemika. In un’atmosfera al confine tra sogno e realtà, magiche sfere luminose danzano leggere nel buio, in un crescendo di emozioni che faranno rimanere con il fiato sospeso fino al gran finale travolgente. Dur. 30 min.

Piazza Duomo – domenica 30 giugno

 

Silvia Diomelli in “Soul Wood”

https://youtu.be/VdR4dKsvTOE

Spettacolo di marionette a filo.

Marionette a filo, artigianali, scolpite nel legno, dipinte e vestite di tutto punto, che si muovono in un piccolo mondo costruito su misura per loro e che incontrano i loro spettatori con lo sguardo, suonando, cantando, ballando, volteggiando in aria e facendo magie. Spettacolo capace di parlare,

senza parole, a tutti. Protagonista di questa atmosfera poetica e di questa magia, per cui il cielo e la terra si incontrano grazie ai fili, è Silvia Diomelli, marionettista dalla sensibilità unica e artigiana del legno: un’artista cittadina del mondo, sempre in viaggio con le sue marionette e sempre alla ricerca di nuove strade da seguire. Dur. 35 min.

Piazza del Popolo – domenica 30 giugno

 

I Disguido in “Cinémagique”

https://www.youtube.com/watch?v=J9lKT7MHATA&t=2s

Spettacolo di magia, illusionismo e trasformismo.

Spettacolo internazionale, senza parole, che utilizza la potenza evocativa del gesto, della musica, del trasformismo, della magia per arrivare ad un pubblico di tutte le nazionalità. Vincitori di numerosi palmares in ambito magico e teatrale, tra i quali nel 2013 Oscar della Magia, Mandrake d’or; nel 2020 vincitore all’International Forum of Magicians di San Pietroburgo. Il Cinema è una delle magie più belle che l’uomo abbia inventato, i sogni si concretizzano in immagini e tutto diventa possibile. CinéMagique è il connubio tra la settima Arte e la Magia. Il mondo del Cinema raccontato attraverso la magia, l’illusionismo, la danza e il trasformismo. I Disguido con ironia e dirompente comicità danno vita ad uno spettacolo musicale di visual-comedy, ricco di sketch, gag, magia, acrobazie, illusioni, danza e trasformismo. Un teatro visuale che riesce a coinvolgere e meravigliare sia i grandi che i bambini. Dur. 35 min.

Piazza Duomo sabato 29 giugno

 

Doisberto in “Doisberto street show”

https://vimeo.com/876407690

Spettacolo comico di acrobatica e giocoleria.

Uno spettacolo interattivo e per tutta la famiglia, che utilizza tecniche circensi come trampoli acrobatici, giocoleria e teatro fisico, per creare divertimento, stupore e poesia. Tutto comincia dal nulla, tra la folla in mezzo ai passanti, Umberto arriva con la sua valigia come chi porta con se un grande sogno. Un uomo con l’anima da bambino rivela “Doisberto”, il suo clown, la strada si trasformerà in palco per un insolito spettacolo, dove numeri ad alto rischio, come acrobatica e giocoleria di fuoco sui trampoli e teatro fisico, fanno di ogni esibizione qualcosa di unico, invitando il pubblico con leggerezza a profonde riflessioni sulla vita. Dur. 30 min.

Piazza del Seminario – domenica 30 giugno

 

Giullari del Diavolo in “TuttoTorna”

https://youtu.be/hQenratoVvY?si=ZioH_j2v-UfgYlED

“Tuttotorna” è uno spettacolo comico che parla di amore e felicità utilizzando geometrie e manipolazione di oggetti. Cercando di utilizzare le sfere non solo come oggetti di giocoleria ma anche come tema di discussione, i Giullari del Diavolo ricercano un linguaggio estetico dove immagini e parole costruiscono insieme una scena divertente ed emozionante. Dur. 35’

Piazza Duomo – venerdì 28 giugno

 

Grande Cantagiro Barattoli in “Steamfolk di questi e altri continenti”

https://youtu.be/cebY3L8qO0U?si=8bOs059yXUKllTRr

Un’orchestrina viaggiante di musicanti e affabulatori d’altri tempi e d’altri luoghi, vestiti di ingranaggi e marchingegni musicali in perfetto stile steampunk, andrà in giro per le piazze del paese ad incantare grandi e piccini con il suono delle ballate popolari e canzoni polifoniche della tradizione europea (Francia, Inghilterra, Irlanda, Italia). I loro teatrini di marionette portatili, fortemente scenografici, interagiranno con il pubblico, raccontando storie e facendole ballare al ritmo della loro musica. Dur. 35 min.

Via Ser Ridolfo, Via IV Novembre itineranti – domenica 30 giugno

 

JeniAle in “Lunaria”

https://youtu.be/83HK0oohU4E?si=LMfbaZzf17ZMQf59 (spettacolo in duo)

Spettacolo di danza aerea su tessuto con un’acrobata.

Uno spettacolo di tessuto aereo, un viaggio nella terra di Lunaria, un luogo senza tempo né spazio, dove puoi decidere di essere tutto ciò che vuoi… Come le tre facce della luna, i personaggi di questo mondo fantastico ci ispirano ad essere chi siamo veramente scegliendo tra le varie maschere che indossiamo ogni giorno. Uno spettacolo dinamico e introspettivo, dove si alternano evoluzioni aeree delicate e momenti giocosi con il pubblico. Dur. 25 min.

Piazza del Popolo sabato 29 giugno

 

Andrea Mancusi in “Incontri ravvicinati con il mago”

https://youtu.be/6Iq896I1BWU

Spettacolo itinerante a stazioni di cartomaggia.

Un mago, abilissimo con le carte, se ne va in giro con il suo teatrino viaggiante – con tanto di proscenio e siparietto – pronto a stupire chiunque incontri.  Una cosa è certa: evitate di giocare a carte contro di lui!! Un’animazione itinerante molto originale, adatta a qualunque tipo di iniziativa. Dur. 45 min.

Via Sr Ridolfo e Via IV Novembre – itinerante – venerdì 28 giugno

 

Catin Nardi (Brasile) in “Teatro Navegante di marioneta”

www.youtube.com/watch?v=qBbO_6M_gKA

https://www.youtube.com/watch?v=ab7azdf8-Qc

Spettacolo di marionette a filo.

Marionettista, attore-manipolatore e regista, laureato in Arti dello spettacolo all’Università Federale di Ouro Preto, Minas Gerais, Brasile, dal 1981 si dedica esclusivamente al teatro, ha lavorato in diverse trasmissioni per la televisione brasiliana “TV Globo”, conduce laboratori per la costruzione di marionette per principianti e corsi di specializzazione, produce spettacoli teatrali con marionette, cura la drammaturgia per burattini, realizza marionette pubblicitarie personalizzate per documentari televisivi. Nel suo “Teatro Navegante di Marioneta” mette a nudo la propria arte e crea un momento d’incontro potente tra le sue marionette – bellissime, ricche di dettagli e con una raffinata meccanica – e il pubblico di San Miniato. Personaggi come “TaiShaoLin” e “KazuoOhno”, ballerini contemporanei, presentano uno spettacolo teatrale con momenti poetici e di interpretazione comica, insieme ad altre attrazioni. Dur. 35 min.

Piazza del Popolo venerdì 28 giugno e sabato 29 giugno

 

Italo Pecoretti in “Il buono, lo gnomo e il cattivo” Nuova produzione 2024

Spettacolo di burattini in baracca.

Come da tradizione, la trama di questa farsa per burattini si dipana affrontando in modo dinamico e divertente, i grandi temi dell’esistenza umana. Primo fra tutti l’amore, quello tra Giuseppa e Bastiano ostacolato dal perfido Rodrigo che vuole per se la dolce fanciulla, quindi l’eterna lotta tra il bene e il male con scontri a suon di bastonate tra un Angioletto timido ma determinato a difendere i due giovani innamorati, e Belzebù, il diavolo in persona, capace di ogni sorta di maleficio, anche quello di assoldare la Morte per ottenere ciò che vuole. Un’ esilarante commedia dagli ingredienti antichi ma sempre attuali che grazie al ritmo e all’ironia del teatro dei burattini saprà divertire il pubblico di adulti e bambini. Dur. 35 min.

Piazza Seminario sabato 29 giugno

 

Federico Pieri “Baby Raptor” Nuova produzione 2024

https://youtu.be/oJYH2hnQsts

Un teatro di figura itinerante. Un’animazione di contatto con un burattino a guanto che riproduce in modo realistico un cucciolo di dinosauro. Dalle remote foreste dell’Asia settentrionale arriva un antico sciamano, mediatore tra il mondo umano e il mondo soprannaturale degli spiriti, con il suo animale guida, un cucciolo di raptor. In molti si chiederanno se sia una creatura magica o sia autentico, sia l’ultimo dei cuccioli di Sauro tenuto in vita grazie alle forze soprannaturali dello Sciamano. Solo chi proverà a guardare gli occhi vitrei dell’animale e ascoltare gli antichi richiami del suo mentore riuscirà a scoprirlo. Con Federico Pieri. Dur. 30 min

Via Ser Ridolfo, Via IV Novembre – Itinerante – sabato 29 giugno e domenica 30 giugno

 

Politheater in “Bertoldo testa di legno”

Spettacolo di burattini a guanto in baracca e attori.

Bertoldo è un povero burattino che, per campare, canta canzoni per strada, ma il Re ha proibito a chiunque di cantare…riuscirà Bertoldo a cavarsela? Un divertente spettacolo in dialetto tifernate, accompagnato dalla musica dal vivo; il ritmo incalzante, le gag esilaranti ed il costante coinvolgimento del pubblico, lo rendono particolarmente adatto a contesti all’aperto, teatro di strada, feste folkloristiche. Dur. 35’

Loggiati di San Domenico – domenica 30 giugno

 

Teatro per Caso in “Moonlight”

https://youtu.be/5tCPTy6Y6uc?si=nkTK80Zw-edatt2e

Animazione itinerante su trampoli.

Moonlight è una parata itinerante dedicata alla luna e alla sua luminosità. Realizzata su trampoli con costumi luminosi e grandi palloni che raggiungono l’altezza di 4 metri. Due trampolieri e un clown bianco a terra con musica. Teatro per Caso che ha al suo attivo la partecipazione a pregevoli festival nazionali ed internazionali di teatro ragazzi e teatro di strada come il Festival di Florianópolis (Brasile), il Daidogei World Cup festival di Shizuoka (Giappone), il Gimcheon International Theatre Festival di Gimcheon (South Korea), l’International Theatre Festival di Wuhzen (Cina), Siam Festival di Bangkok (Thailandia), Festival of Light di Kuwait City (Kuwait)

dur. 30 min.

Via Ser Ridolfo, Via IV Novembre – Itinerante – sabato 29 giugno

 

Teatro Random in “Play People”

https://www.youtube.com/watch?v=RciQbMXof8Y

Spettacolo comico di clown, giocoleria e musica.

Play People rivela la musica con numeri di equilibrismo e di manipolazione di oggetti, dove il suono accompagna i movimenti, e dove i movimenti creano nuovi ritmi. I rimbalzi di diaboli si alternano ad acrobazie su pioli traballanti. Equilibri folli si alternano su una scala che suona.

La musica è la vera protagonista di questo spettacolo. Un circo interattivo, adatto ad esseri umani di piccole e grandi dimensioni. Con Andrea Menegale. Dur. 30/35 min.

Piazza del Popolo – domenica 30 giugno

 

Terzostudio in “Gioca la mente”

https://youtu.be/pQKxdswUINY

Lasciatevi trasportare in un viaggio tra i rompi capo, i paradossi geometrici e figurativi, le meraviglie dei numeri e gli indovinelli. Gioca la mente: per un cervello sempre in forma!

Dieci postazioni ognuna con due giochi dalle difficoltà variabili: gli Anagrammi, i Tangram, i giochi Difficili e quelli Impossibili, la magia del numero 15, i Falsi Storici, i Puzzle, le Sfide, gli Incroci, i Punti di Vista. E poi ecco le tre Torri, quella dei Misteri della Matematica, quella dei Disegni Nascosti e delle Geometrie Impossibili, quella degli Enigmi e degli Indovinelli. Un’animazione di strada coinvolgente che trasformerà la piazza in un’area gioco per tutta la famiglia, che farà sfidare genitori e bambini a colpi di intuizioni. Dur. 180’

Piazza del Popolo venerdì 28 giugno

 

Vitality 1 club asd Uisp in “Spettacolo finale di danza aerea delle allieve”

Lo spettacolo a tre tessuti e suddiviso in tre interventi, si aprirà con le piccolissime che ci porteranno nel mondo di Frozen, per poi essere trasportati nelle atmosfere del film Elemental con le coreografie aeree ad oltre 6 mt di altezza dei nostri bambini, per poi concludere con le ragazze che ci coinvolgeranno in ambientazioni e coreografie suggestive accompagnate da musiche epiche nello spettacolo “Oltre” ispirato alle Winx. Dur. 120’

Piazza del Seminario – sabato 29 giugno

Vi Aspettiamo a San Miniato (PI)

I Manifesti della Luna è Azzurra

Visual Portfolio, Posts & Image Gallery for WordPress