This is Photoshop's version of Lorem Ipsn gravida nibh vel velit auctor aliquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit. quis bibendum auci elit.

Instagram feed

+ 01145928421 SUPPORT@ELATED-THEMES.COM

Pagine

La Luna è Azzurra

39° Festival Internazionale del Teatro di Figura

Dove: San Miniato– Quando: 17, 18, 19 giugno 2022

Ingresso libero e gratuito

Un’altra edizione speciale per il 39° compleanno de La Luna è azzurra festival!  Speciale per tanti motivi: perchè ritorniamo ad occupare il centro storico del borgo con gli spettacoli e le animazioni di teatro di figura, Speciale perchè l’ingresso sarà libero senza contingentamenti e prenotazioni, speciale perchè il programma degli spettacoli è di qualità. Piazza Duomo, Piazza del Seminario, i Loggiati di San Domenico, piazza del Popolo e le strade ospiteranno 17 spettacoli nelle 3 serate del festival con oltre 33 repliche. Sarà attivo il servizio navetta dalle 20.00 dal parcheggio di fontevivo, con ultima navetta da Piazza D. Alighieri alle 00.30. Il centro sarà comunque chiuso al traffico dalle 19.00 per i giorni del festival, e piazza del Popolo sarà chiusa al traffico dalle 18.00.

Gli spettacoli sono stati scelti allo scopo di valorizzare la tradizione e la modernità, il sacro e il profano del teatro di figura, creando alcuni percorsi artistici specifici. A partire da quest’anno svilupperemo il progetto “Le Lune di Pulcinella” che in ogni annualità del festival vede la partecipazione di un artista che ha elaborato e reinterpretato la figura di Pulcinella, l’antenato di tutti i burattini, presente sotto vari nomi in tutti i paesi europei (Punch in Gran Bretagna, Kasperle in Germania, ecc.), una maschera pungente e autoironica i cui tratti non tramonteranno mai. Quest’anno si esibirà Teatro Caccabak con “Le farse di Pulcinella” , il cui fondatore Michele Roscico, riceverà il Premio alla Carriera La Luna d’argento 2022. Uno spettacolo realizzato con l’incalzante ritmo tipico delle guarattelle, dove non contano le parole ma il gioco delle entrate e delle uscite, le fughe e le bastonate, dove alla fine il bene trionfa sempre sul male, la verità sull’ingiustizia, la vita sulla morte. Così Pulcinella, a colpi di bastone, uccide il guappo, mette in fuga la morte, da giustiziato “giustizia il giustiziere”. Ci sarà una sezione dedicata alle “famiglie d’arte”, avremo infatti  la storica famiglia torinese di Marionette Grilli, che lega il proprio nome alla riscoperta della figura tradizionale di Gianduja, con l’allestimenti di spettacoli di marionette tratti da copioni storici, sia con la rivalutazione del Gianduja burattino, così come era stato inventato da Sales e Bellone nel 1800.

Con la collaborazione dell’Officina dell’Orcio d’Oro, organizzeremo negli spazi dell’ex falegnameria di San Miniato, la prima serie di “Lune D’ARTISTA”, dedica al Teatro di figura e Immagine che prevede l’esposizione di arti pittoriche, grafiche e di artigianato artistico. Quest’anno avremo la bravissima Giulia Del Mastio, la grafica che crea da oltre 10 anni l’immagine del festival. Esporremo i suoi 13 manifesti e altri quadri da lei prodotti. La mostra “Giulia e le sue lune” sarà allestita negli spazi dell’Officina dell’Orcio e sarà aperta tutte le sere del festival dalle 20.45 alle 24.00. L’inaugurazione della mostra sarà venerdì 17 giugno alle 19.00.

Scaricate il programma degli spettacoli! Vi aspettiamo!

Vi Aspettiamo a San Miniato (PI)

I Manifesti della Luna è Azzurra

Visual Portfolio, Posts & Image Gallery for WordPress

2009 Illustrazione di Glenda Sburelin