This is Photoshop's version of Lorem Ipsn gravida nibh vel velit auctor aliquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit. quis bibendum auci elit.

Instagram feed

+ 01145928421 SUPPORT@ELATED-THEMES.COM

Pagine

In/Canti & Banchi

Festival italiano della Magia open air

Dove: Castelfiorentino  (FI)  –  Quando: 3, 4 giugno 2022

Ingresso libero e gratuito

Sarà festosa e un po’ speciale questa 31° edizione di “In/Canti & banchi”. Festosa perché vuole celebrare un ritorno alla normalità dopo due anni di pandemia, un ritorno alla possibilità di incontrarsi: ecco allora la musica itinerante, così allegra e trascinante, ideale per creare un clima di festa. L’ingresso sarà libero e gratuito.

Ogni sera ci saranno due marching band ad imperversare in lungo e in largo nella città. Sarà un’edizione un po’ speciale perché gli spettacoli offriranno un panorama inedito di questa forma di spettacolo, non la magia in senso stretto, ma declinata attraverso tutto ciò che può creare stupore. Certo ci saranno le grandi illusioni ma anche mirabili acrobazie, ci saranno ombre, pupazzi parlanti, alberi che camminano, ci saranno persone che diventano ‘conduttori elettrici e potranno accendere lampadine. Naturalmente il festival mantiene la sua valenza e originalità nel fatto che tutte le magìe si svolgono in strada, senza protezioni, senza quinte, senza tagli di luce particolare, e questo ha dell’incredibile.

 

 

 

In/Canti e Banchi 2022, 31° festival della magia open air, Castelfiorentino (FI) 3 e 4 giugno 2022

INGRESSO LIBERO E GRATUITO

PROGRAMMA GENERALE

VENERDI’ 3 GIUGNO

Via Tilli

Ore 21,00  Compagnia Samovar in “Banda Storta Parade” (itinerante)

Ore 21,15 (replica ore 22,30)  – Andrea Mancusi “Incontri ravvicinati con il mago”

Piazza del popolo

Ore 21,20 (replica 22,20) – Saeed Fekri – “L’incantatore”

Piazza stanze operaie

Ore 22,00 (replica ore 23,00) Andrea Sestieri in “Illusionismi”

Giardino ex arena

Ore 21,20  (Replica ore 22,20) Nicola Pesaresi in “Mondo Pupazzo”

Piazza Gramsci

Ore 22,00 (replica ore 23,00) Jorge Zeta (Brasile) in “Viktor & Brutus”

Via Garibaldi, via Matteotti

Ore 21,00 (Replica ore 22,15 – ore 23,15) – Magicaboola Brass Band

Ore 21,45 (replica ore 22,45) – Compagnia Samovar in “Banda Storta Parade”

 

SABATO 4 GIUGNO

Via Tilli

Ore 21,00 – Be Diesis in “Girlesque street band”  (itinerante)

Ore 21,15 (replica ore 22,30) – Teatro dei Mille Colori “L’olivo e l’invasato”

Piazza del popolo

Ore 21,30 (replica ore 22,15 – ore 23,00)  Federico Pieri – “Fellinik”

Piazza stanze operaie

Ore 22,00 (replica ore 23,00)  Manicomic/Collettivo Clown – “Spaventati Panettieri”

Giardino ex arena

Ore 21,30 (Replica ore 22,30) Chilowatt Electric Company(Italia/Francia) in “Rex”

Piazza Gramsci

Ore 22,00 (replica ore 23,00) Compagnia Samovar in “Banda Storta Circus”

Via Garibaldi, via Matteotti

Ore 21,00 (Replica ore 22,15 – ore 23,15) BadaBimBumBand in “Wanna Gonna Show”

Ore 21,45 (replica ore 22,45) – Be Diesis in “Girlesque street band” (itinerante)

PROGRAMMA E DESCRIZIONE SPETTACOLI

 

VENERDI’ 3 GIUGNO

Via Tilli

Ore 21,00 Banda Storta Parade (itinerante)

Circo musicale itinerante un rocambolesco ensemble di musicisti nel quale prende vita la creatività artistica dei singoli elementi. BandaStorta nasce da menti eclettiche e anime di storte che trovano il loro equilibrio negli arrangiamenti di brani dal sapere e sapore circense. “Circus Parade” creando è uno spettacolo itinerante, un concerto dinamico tra swing, dixieland, balkan music, klezmer…

e tanto altro! Tutto questo, come tradizionalmente fa una banda, marciando. Dur. 30’

Ore 21,15 (replica ore 22,30)  – Andrea Mancusi “Incontri ravvicinati con il mago”

Manipolazione, improvvisazione – https://youtu.be/6Iq896I1BWU

Un mago, abilissimo con le carte, se ne va in giro con il suo teatrino viaggiante – con tanto di proscenio e siparietto – pronto a stupire chiunque incontri. Una cosa è certa: evitate di giocare a carte contro di lui! Un’animazione itinerante molto originale, adatta a qualunque tipo di iniziativa.

Dur. 45 ore

 

Piazza del popolo

Ore 21,20 (replica 22,20) – Saeed Fekri – “L’incantatore”

Il più grande mimo di strada che opera in Italia. I suoi numeri, così semplici e così divertenti, così elementari e così complessi, così internazionali perché ricordano padri illustri come Marceau o i Mummenschanz o Totò o Chaplin, divertono i grandi e i piccini di tutto il mondo.  Saeed , mimo e mago iraniano, da anni ottiene grandi e meritati successi perché egli è padrone del suo corpo, perché stupisce, incanta, diverte, abile istrione e direttore d’orchestra di un complice pubblico. “Armato solo di un cappello e di un palloncino Saeed offre quaranta minuti di grande arte, di pura emozione, di partecipazione attiva e divertita ad una rappresentazione di grande valore, insomma, un altro modo di far ridere”. (La Repubblica) http://www.youtube.com/watch?v=nB1tjrxjDdM

http://www.youtube.com/watch?v=6FQTdaPbj2s

 

Piazza stanze operaie

Ore 22,00 (replica ore 23,00) Andrea Sestieri in “Illusionismi”

Grandi illusioni – https://youtu.be/XdXq6oZ6MOg

Uno spettacolo di illusionismo in cui la sfida continua alle leggi della fisica lascia appassionati e a bocca aperta. Una roulette russa per i cinque sensi, che vedono minate le proprie certezze. Eleganza, ironia, poesia, divertimento, romanticismo e un’attenzione al pubblico che si sente sempre a proprio agio. Basta solo sedersi, perché lo spettacolo cominci. Sembra impossibile. E lo è

Dur. 35 min.

 

Giardino ex arena

Ore 21,20 (Replica ore 22,20) Nicola Pesaresi in “Mondo Pupazzo”

Ventriloquia –  https://youtu.be/9F_D-TN94To

Mondo Pupazzo è il primo passo verso la dominazione del mondo da parte dei pupazzi. Sketch, personaggi bizzarri e interazioni sempre in linea con una costruzione ironica e dinamica della performance. Nicola Pesaresi è attore ventriloquo, formatore teatrale, è uno dei ventriloqui più attivi in Italia. Ha partecipato a Italia’s got talent, Tu si qui vales e tante altre trasmissioni oltre a festival internazionali ed eventi di grande prestigio. Isotta Invece… non ha bisogno di presentazioni. Dur. 35 min.

 

Piazza Gramsci

Ore 22,00 (replica ore 23,00) Jorge Zeta (Brasile) in “Viktor & Brutus”

Teatro di figura, magia e clown – https://www.youtube.com/watch?v=9m-N1UVG5zw

Uno showman alla fine della sua carriera, dopo aver conquistato il mondo con i suoi spettacoli con gli animali selvatici, trascorre le sue giornate ad addestrare un pappagallo ribelle. Si racconta una storia di lotta contro le avversità, del bisogno di essere amati e delle difficoltà che tutto questo può offrire. Jorge Zagarzazuè un artista spagnolo che lavora con enfasi sul linguaggio del clown e sulla musica. Attore e co-fondatore della compagnia I fratelli Pambazo, dal 2004 partecipa di festival in più da 20 paesi in America Latino ed Europa. Dur. 35 min.

Via Garibaldi, via Matteotti

Ore 21,00 (Replica ore 22,15 – ore 23,15) – Magicaboola Brass band

Una moderna street band composta da strumenti a fiato (trombe, sassofoni) e ritmica (cassa, rullante e percussioni). L’intento è quello di proseguire il percorso stilistico avviato fin dalle prime formazioni di New Orleans, proponendo contaminazioni di jazz, blues, etnica, hip hop, funk e della canzone popolare in ogni sua forma. Scoppiettanti esibizioni live lungo le strade, musica da ascoltare e da vedere ma soprattutto da ballare in cui nulla è più importante del coinvolgimento del pubblico che diventa parte attiva e fondamentale dello show. Dur. 35 ’

https://www.youtube.com/watch?v=LCBcNITardk

https://www.youtube.com/watch?v=0nka6sYLI04

 

Ore 21,45 (replica ore 22,45) – Banda Storta Parade

Circo musicale itinerante un rocambolesco ensemble di musicisti nel quale prende vita la creatività artistica dei singoli elementi. BandaStorta nasce da menti eclettiche e anime di storte che trovano il loro equilibrio negli arrangiamenti di brani dal sapere e sapore circense. “Circus Parade” creando è uno spettacolo itinerante, un concerto dinamico tra swing, dixieland, balkan music, klezmer…

e tanto altro! Tutto questo, come tradizionalmente fa una banda, marciando. Dur. 30’

 

SABATO 4 GIUGNO

Via Tilli

Ore 21,00 – Be Diesis “Girlesque street band“ (itinerante)

La prima e unica street band italiana tutta al femminile. Un progetto innovativo e accattivante,

mantiene il format efficace del connubio fra sound e movimento ma lo reinterpreta con il linguaggio delle donne. Suonano ballano e giocano con la grinta e l’entusiasmo tipici di una street band che si rispetti ma senza scordare la grazia e l’eleganza del loro universo femminino.

http://youtu.be/Wbyt4_nrwjc dur. 30 min.

Ore 21,15 (replica ore 22,30) – Teatro dei Mille Colori “l’olivo e l’invasato”

Teatro di figura e contatto – https://youtu.be/LPn4pgo5qiI

Bellissime piante di ficus Beniamino, opportunamente addobbate con tanto di luce natalizia sono pronte a scatenare l’ilarità e il divertimento in una nuova ed originale idea. Nessuno rimarrà indifferente a questa straordinaria rappresentazione. Un tocco di colore e originalità: le piante scherzeranno con i passanti, si lasceranno fotografare o accenneranno qualche passo di danza. All’ interno delle piante mimi esperti sapranno creare situazioni di grande meraviglia. Dur. 45 min.

 

Piazza del popolo

Ore 21,30 (replica ore 22,15 – ore 23,00) Federico Pieri – “Fellinik”

Un omaggio poetico a Federico Fellini attraverso le ombre, la sand art e la magia, nel centenario della sua nascita. Attraverso una tecnica mista che vede l’utilizzo delle ombre cinesi, la manipolazione della sabbia, il disegno creativo e la magia, vengono evocati personaggi e scene dei lungometraggi più celebri del regista italiano. E così Marcello Mastroianni ne “La Dolce Vita”, Alberto Sordi nei “I Vitelloni”, Ciccio Ingrassia in “Amarcord” e altre citazioni e sequenze figurate dei film “I Clown”, “Otto e mezzo”, prendono vita sulle note dei suggestivi brani di Nino Rota.

Le abili mani di Federico Pieri si trasformano in creature umane grazie alla tecnica delle ombre, realizzate a vista con il corpo. Poi il tavolo luminoso si cosparge di sabbia e le mani cominciano magicamente a disegnare. L’artista modella la sabbia sotto gli occhi stupiti degli spettatori, dando vita ad immagini che si susseguono come fosse una sequenza cinematografica montata senza discontinuità. Uno spettacolo in perfetto stile amarcord, che fa emozionare. Dur.20 min.

 

Piazza stanze operaie

Ore 22,00 (replica ore 23,00)  Manicomic/Collettivo Clown – “Spaventati Panettieri”

Clown, magia comica, acrobatica – https://www.youtube.com/watch?v=Mb88jTnnHNo

Due eccentrici panettieri con velleità circensi iniziano a far lievitare dall’impasto delpane scherzi e giochi di ogni sorta. Tra acrobazie pericolanti, giocoleria con gli strumentidel fornaio e nuvole di farina magica, non di solo pane riderà il pubblico, ma di ogni gagdei nostri panettieri!

Uno spettacolo di clown, giocoleria, acrobatica, pizza freestyle, magia comica,il grande numero finale dellapizza in faccia.Lo spettacolo, prima produzione indipendente del Duo Meroni Zamboni, ha debuttato nel 2015 per poi toccando quasi tuttele 20 regioni italiane tra partecipazioni a festival, eventi e apparizioni in luoghi simbolodella cultura come Pompei e Matera. Tra Marzo e Giugno 2017 hanno realizzato una tournée di oltre 20.000 km in 45 teatri della Cina incontrando oltre 30.000 spettatori. Vincitore del Premio Gianni Damiano a Lunathica 2017 e spettacolo finalista Premio TakimiriClown&Clown 2016. Dur. 40 min.

Giardino ex arena

Ore 21,30 (Replica ore 22,30) Chilowatt Electric Company(Italia/Francia) in “Rex”

Magia, elettricità, giocoleria – https://www.youtube.com/watch?v=yJnCvEC0v

E se Nikola Tesla fosse stato un musicista?! o un giocoliere?!REX è uno show elettrico, comico ed inquietante con numeri mai visti prima: giocoleria con acqua ad alta pressione, elettrodi che trasformano persone in strumenti musicali, bastoncini e tanto borotalco, campionatori ad acqua, esplosioni di liquidi fluorescenti. Chilowatt è un progetto artistico di Lorenzo Crivellari. L’utilizzo della tecnologia nelle performance ha l’obiettivo di mettere in risalto la strana ed ormai imprescindibile relazione tra uomo e macchina. Chilowatt lavora da oltre dieci anni con performance di circo, teatro, danza e musica. Dur. 35 min.

 

Piazza Gramsci

Ore 22,00 (replica ore 23,00) Compagnia Samovar “Banda Storta Circus”

Il circo è vuoto, acrobati, giocolieri e animali tutti sono nelle loro carovane a dormire.

Ma i musicisti sono rimasti chiusi nella fossa dentro al tendone…

Cosa gli accadrà in quel golfo mistico, in quella buca d’orchestra? Banda Storta è un rocambolesco ensemble di musicisti e non solo, nel quale prende vita la creatività artistica di “Storti Bandisti” tra clownerie, musica e giocoleria. Menti eclettiche ed anime di-storte che trovano il loro equilibrio in

arrangiamenti , composizioni e gag dal sapere e sapore circensi! Banda Storta Circus è un soufflè di musica e risate, uno spettacolo che coinvolge il pubblico in peripezie musicali e gag incalzanti

Via Garibaldi, via Matteotti

Ore 21,00 (Replica ore 22,15 – ore 23,15) BadaBimBumBand “Wanna Gonna Show”

La colonna sonora è di quelle forti, i brani sono trascinanti, l’esecuzione ottima, la mescolanza dei generi originalissima dal folklore greco a quello finlandese, passando dal kletzmer, dalla tradizione bulgara a quella portoghese. Di grande effetto sono le coreografie e le gag, annunciate dalla musica e dal cambio di abito, rapidissimo, fatto con semplici gesti che permettono di avere una banda trasformista senza darlo a vedere: ecco allora le danze sensuali della ballerina, gli svenimenti con tanto di ambulanze simulate, un mediterraneo sirtaki, un improbabile matrimonio bulgaro, un tema folk finlandese che diviene klezmer e improvvisamente si muove a tempo di reggae con salti atletici dei musicisti. Non mancano i canti a cappella.

Uno spettacolo a tutto tondo dinamico e divertente, novità assoluta nel panorama delle street band. http://youtu.be/jElbCQ9qqp4 dur. 35

Ore 21,45 (replica ore 22,45) – Be Diesis “Girlesque street band“ (itinerante)

La prima e unica street band italiana tutta al femminile. Un progetto innovativo e accattivante,

mantiene il format efficace del connubio fra sound e movimento ma lo reinterpreta con il linguaggio delle donne. Suonano ballano e giocano con la grinta e l’entusiasmo tipici di una street band che si rispetti ma senza scordare la grazia e l’eleganza del loro universo femminino.

http://youtu.be/Wbyt4_nrwjc dur. 30 min.